Tarallini

1 kg di farina 00

300 ml vino bianco

250 ml di  olio EXTRAVERGINE  di OLIVA DANTE.

1 cucchiaio colmo di sale fino

pepe , 80 gr di semi di finocchio (o altri semi di Vs gusto), un pizzico di bicarbonato.

Fate una fontana con la farina ,unite tutti gli ingredienti  e impastate . Se volete aggiungere i semi di diverso tipo , dividete la pasta altrimenti continuate ad impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea, fate riposare per almeno 20 minuti.

Passati i 20 minuti procedete a formare i taralli ricavando dalla pasta dei bastoncini di 1 cm circa di diametro e 7\8 cm di lunghezza , chiudeteli su se stessi sovrapponendo le estremità schiacciando con il dito in modo da sigillarli.

Nel frattempo fate bollire dell’acqua con i cucchiaino di sale  in una capiente pentola.

Prendetene una decina alla volta ed immergeteli nell’acqua bollente , ritirateli appena salgono a galla, aiutandovi con una schiumarola.

Sistemateli su di un panno asciutto, uno accanto all’altro, lasciateli asciugare anche tutta la notte o per almeno 2\3 ore.

Sistemateli in una teglia foderata di carta da forno .

Infornate nel forno preriscaldato a 200° e fate cuocere per circa 30 minuti (dipende dal vostro forno)  devono dorare.

In questa ricetta ho usato :

[banner]

Per lo sfondo delle foto ho utilizzato questa bellissima carta regalo ricevuta da  STAR

Precedente Zuppa di legumi e puntine di maiale Successivo Brioche con lievito madre ripiene di crema alla nocciola

Un commento su “Tarallini

  1. Ecco questi li devo rifare ieri me ne sono mangiati una confezione intera da 500 gr ma erano quelli presi in fiera.
    Provo i tuoi e ti faccio sapere… sicuramente saranno divini!

I commenti sono chiusi.