Rollè di pollo in crosta

Il rollè  in crosta è un secondo molto scenografico adatto per un pranzo formale o se volete stupire i vostri ospiti .

Ingredienti:

800 g di petto di pollo tagliato in un unica fetta(o fesa di tacchino)

300 g di funghi 

200 g di prosciutto cotto

200 g di guanciale tagliato a fette sottili

1 rotolo di pasta sfoglia dal banco frigo o surgeleta

spumante per la marinatura della carne

1 uovo per spennellare

Facciamo marinare il filetto di pollo (si può usare anche la fesa di tacchino) nello spumante dolce per qualche ora. Puliamo e laviamo bene i nostri funghi (io ho usato gli champignon) e dopo averli tagliati sottili  facciamoli trifolare in una padella con olio e aglio , sfumiamo con il vino bianco oppure visto che abbiamo aperto lo spumante usiamo quest’ultimo, regoliamo di sale e pepe. Stendiamo la fetta di pollo e disponiamo sopra le fette di prosciutto , i funghi trifolati un pò di formaggio e arrotoliamo la carne, ricopriamo completamente il rotolo con le fettine di  guanciale(in alternativa la pancetta). Avvolgiamo il nostro rollè nella carta forno ben stretto e usando un tegame da plum cake (questo tegame mantiene la forma e il liquido di cottura ) inforniamo a 200° per 45|60 minuti durante i quali bagneremo il rollè con un mezzo bicchiere di spumante.

Appena sarà pronto facciamo riposare la carne per 20 minuti dopo di chè togliamo la carta forno e avvolgiamo completamente il nostro rollè nella sfoglia (volendo si possono fare dei decori ) spennelliamo con un rosso d’uovo e inforniamo a 180° fino a quando la sfoglia non diventa ben dorata. Facciamo riposare per 10 minuti e tagliamo a fette .Prepariamo la salsina di accompagnamento facendo addensare il liquido di cottura rimasto nel tegame con  1 o 2 cucchiaini di amido di mais .

Per servire usate un bel piatto da portata , il risultato di questo rollè è molto scenografico .

Questa è stata la seconda portata del mio pranzo di compleanno durante il quale abbiamo  gustato il  Carpenè Malvolti

Precedente Finocchi gratinati Successivo Salmone marinato con insalata di finocchi e arance