Mezze penne con asparagi e salsiccia

Per realizzare questo piatto ho usato le Mezze Penne Rigate Valdigrano La Pasta di Franciacorta 

La primavera … la stagione del risveglio, c’è tanta voglia di sole, luce, di colori allegri e brillanti.

Non c’è stagione migliore per osare, inventare, divertire soprattutto a tavola! Basta guardarsi intorno, per raccogliere quelle sensazioni, quei colori, quei profumi da trasformare in preziose idee per decorare e ingolosire.  Perché immersi in tanti stimoli il palato e lo sguardo esultano tra aromi opposti con elementi agli antipodi, con gusti in contrasto che riescono però a combinarsi alla perfezione. 

Ingredienti:

1 confezione di asparagi

250 g Mezze Penne Rigate Valdigrano La Pasta di Franciacorta 

200 g salsiccia

1 scalogno

burro, olio EVO, sale, pepe

formaggio

mezzo bicchiere di prosecco Cuvèe Storica  di Carpenè Malvolti 

Fate bollire l’acqua per la cottura della pasta.

In una padella fate appassire lo scalogno tagliato sottilmente con un filo di olio Evo e una noce di burro, aggiungete  gli asparagi e fate cuocere per 5 minuti.

Prelevate una parte degli sparagi e frullateli con un mixer a immersione , aggiungete la salsiccia privata del suo budello ai rimanenti asparagi e sfumate con il prosecco Cuvèe Storica  di Carpenè Malvolti .Regolate di sale .

Scolate la pasta molto al dente e versatela nella padella , unite la crema preparata in precedenza e portate  a cottura aggiungendo se occorre l’acqua della pasta .

Impiattate , unite una bella manciata di formaggio(se preferite il pecorino) e il pepe macinato al momento.

 

Durante tutto il pasto ho gustato : 

Cuvèe Storica  di Carpenè Malvolti 

Precedente Biscottini Pasquali Successivo Cannolo di frolla al cacao con crema al mascarpone e ricotta