Conchiglioni zucchine e gamberetti



Un piatto molto delicato e raffinato da servire nelle occasioni speciali.  Potete tranquillamente prepararlo in anticipo, conservarlo in frigorifero coperto con pellicola da cucina, e poi completare la cottura in forno 20 minuti prima di andare in tavola.

Ingredienti per 6 persone
pasta formato conchiglioni 500 g 
olio extra vergine di oliva
sale
1 scalogno
4 zucchine medie
200 gr di gamberetti
100 g di ricotta di mucca
prezzemolo
formaggio grana o parmigiano (facoltativo)
Preparazione
Fate cuocere i conchiglioni in abbondante acqua salata e con un goccio di olio (devono essere al dente, non devono scuocere), dopo scolateli con una schiumarola e lasciateli asciugare su un canovaccio pulito.
Preparate la besciamella:
50 gr di burro
50 gr di farina
500 ml di latte
sale q.b.
In un tegame sciogliete a fuoco basso il burro.
Versate tutta insieme la farina e con un cucchiaio di legno girate in continuazione fino a quando non si sarà formata una pasta simile per consistenza alla polenta.
Aggiungete, poco alla volta e sempre girando, il latte precedentemente riscaldato.
Sempre mescolando portate ad ebollizione la besciamella, riducendola alla densità desiderata. Completate con il sale (e con noce moscata se vi piace).

Procedimento
Pulite e tagliate a cubetti le zucchine. Mettete in una padella un giro d’olio e lo scalogno pulito e tritato e fate rosolare per circa 3 minuti, aggiungete 1/2 bicchiere di acqua, aggiustate di sale e fate cuocere le zucchine in modo da renderle morbide senza essere fritte.
Aggiungete i gamberetti e fate cuocere qualche minuto. Salate e regolate di pepe e spolverizzate con prezzemolo tritato. Fate intiepidire e aggiungete la ricotta (o la panna) per rendere il composto bello morbido e cremoso.
Imburrate una pirofila e fate un fondo di besciamella.
Quando i conchiglioni sono tiepidi riempiteli con il composto di zucchine, gamberetti e ricotta preparato, aiutandovi con con un cucchiaio, quindi sistemateli in un unico strato nella pirofila.
Cospargeteli con il Parmigiano grattugiato (facoltativo), con qualche cucchiaio di besciamella e con qualche fiocchetto di burro, quindi poneteli in forno già caldo a 190 gradi, per circa 15 minuti.
Sfornare e servire caldi.
Precedente mozzarella fritta Successivo Dolcetti alle mandorle