Bagels

Bagels farciti con mortadella formaggio rucola

Begels farciti con mortadella formaggio rucola

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

400 gr di farina (100 gr. manitoba – 300 gr. 00)

225 ml di latte bollente

50 gr di burro

25 gr di zucchero

15 gr di lievito di birra

3/4 gr di sale

1 tuorlo

1 albume

2 cucchiai di latte

 

Procedimento:

Versate il latte bollente in una ciotola, aggiungete il burro e lo zucchero, fate sciogliere il tutto e lasciate per qualche minuto a intiepidire.

Sbriciolate il lievito direttamente nella ciotola con il latte. Mescolate bene e lasciate riposare per 5 minuti. Se il lievito e’ buono e funziona vedrete che comincera’ a formarsi una schiumetta.

Ora aggiungete l’albume ( il tuorlo lo tenete da parte per spennellare), e infine il sale.

Mescolate e aggiungete la farina impastando prima con un cucchiaio e poi quando diventa troppo denso su un piano di lavoro infarinato.

Dovete impastare molto bene finche’ la pasta non diventa liscia e non si attacchera’ piu’ alle mani, ci vorranno almeno 10/15 minuti.

Coprite l’impasto con la pellicola e lasciatela lievitare per 1 ora circa in forno chiuso e spento ma con lampadina accesa.

Dovra’ raddoppiare il volume.

Prendete la pasta, la sgonfiate e la dividete in parti uguali da circa 65 gr l’una, dovranno venire 12 pezzi.

A questo punto si dovranno formare dei piccoli panini tondi, per la formatura è consigliabile guardare questo video, posizionate le palline ottenute su una teglia ricoperta con carta forno.

Quando saranno tutte pronte, infarinate bene le mani, il dito indice soprattutto, prendete ogni paninettoe lo forate col dito esattamente al centro e facciamo girare la pallina attorno al dito .

Il foro dovrà essere di circa 2 cm. altrimenti in cottura, lievitando ancora sparisce.

Quando avrete formato i bagels, li lascerete riposare per altri 10 minuti.

Intanto accendete il forno a 200 gradi , mettete sul fuoco un tegame largo e alto con dell’acqua e la portate a ebollizione. Abbassate la fiamma e lasciate sobbollire piano piano.

Passate  i bagels  dentro il tegame con l’acqua bollente pochi alla volta per circa 10 secondi da una parte, e 10 dall’altra.

I bagel si sgonfieranno un po’, diventeranno un po’ brutti, ma non preoccupatevi, in cottura torneranno lisci e belli come appena formati.

Scolateli e metteteli qualche minuto ad asciugare su un telo asciutto avendo cura di posizionarli come quando li abbiamo formati, cioè la parte “brutta” sotto.

 Ora posizionateli su una larga placca  foderata di carta forno  lasciando abbastanza spazio tra l’uno e l’altro.

Spennellateli ora con il tuorlo mescolato al latte, distribuite di semi di sesamo o papavero e infornate per circa 20 minuti, o comunque fino a completa doratura.

 

 

Precedente Bon Bon Successivo PITA