Angelica intrecciata (treccia russa)


In questa ricetta ho usato per la prima volta la farina del 

Molini Rosignoli e devo dire che il risultato è stato sorprendente come potete vedere dalle foto .

Le caratteristiche principali di queste farine si possono notare dall’alveolatura nella foto del taglio della fetta che ha reso sofficissima la mia treccia.

Con soli 600 gr di farina ho ottenuto 3 treccioni enormi di circa cm 38  e nonostante il caldo infernale di questi giorni la lievitazione non ha smontato la forma voluta.

 

Ingredienti:

25 gr di lievito di birra (un panetto)
200 ml di latte
90 gr di zucchero
90 gr di burro
3 uova intere medie
300 gr farina 00 farina “00″ per dolci e sfoglie  Molini Rosignoli

300 gr farina  Manitoba  Molini Rosignoli

1 cucchiaino raso di sale

100 gr cioccolato + una tazzina di panna liquida

mandorle a scaglie

Iniziate a scaldare leggermente il latte nel quale farete sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero.

In una ciotola capiente versate la farina farina “00″ per dolci e sfoglie  e la Manitoba Molini Rosignoli, al centro versate il latte con il lievito e il restante zucchero , iniziate a impastare unendo per ultimo il sale e il burro.

A questo punto l’impasto va lavorato energicamente (meglio con una macchina del pane)

fate lievitare per circa 1 ora .

Dividete l’impasto in tre e stendete ogni parte formando un quadrato dove stenderete il vostro cioccolate che avrete fatto sciogliere con la tazzina di latte e fatto raffredare.(potete usare anche la nutella).

Per la formatura della treccia guardate qui.

Preparate i tegami con la carta forno , poggiatevi sopra le trecce e aggiungete le mandorle a scaglie , fate lievitare per almeno un’altra ora.

Infornate a 180° per 15 minuti.

Infine cospargete con zucchero a velo . 

 

 

Prima della cottura

 

 

 

Per questa ricetta ho utilizzato:

Farine :Molini Rosignoli

Precedente Minestra di fave zucchine e patate Successivo Involtini di pancetta e zucchine con pennacchio

2 commenti su “Angelica intrecciata (treccia russa)

I commenti sono chiusi.